I corsi

I corsi

Lezioni teoriche

Il calendario didattico è strutturato per raggruppare tutti i corsi teorici nel primi quattro mesi di lezione.

Le lezioni si terranno indicativamente il giovedì pomeriggio e il venerdì giornata intera, la direzione è comunque disponibile a valutare giornate alternative per agevolare gli studenti lavoratori.

I corsi – elencati nella pagina “Modules“- mirano ad approfondire i contesti socio-economici e culturali della scienza e dell’innovazione, le loro trasformazioni e le loro implicazioni per la comunicazione. Strategie comunicative efficaci e sostenibili richiedono una comprensione delle dinamiche della ricerca e dell’innovazione contemporanea. In particolare, saranno approfondite le seguenti tematiche:

  • le pratiche sociali e culturali connesse ai processi di circolazione della conoscenza in una varietà di spazi pubblici e privati e secondo differenti modalità;
  • l’analisi dei processi di innovazione e ai loro determinanti e implicazioni economiche e politiche, e le conoscenze teoriche e pratiche per promuovere e sostenere i processi di trasferimento di innovazione e tecnologia in diversi contesti organizzativi;
  • potenzialità, limiti e trend evolutivi delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonché le ripercussioni sulla comunicazione scientifica digitale. Utilizzo di tali tecnologie come leva strategica per aumentare l’efficacia dei processi informativi e per generare prodotti di comunicazione scientifica digitale competitivi, sostenibili e capaci di coinvolgere attivamente i pubblici di destinazione nel processo di condivisione della conoscenza;
  • l’applicazione dei metodi digitali allo studio dell’opinione pubblica nel contesto della comprensione pubblica della scienza;
  • le metodologie per analizzare le molteplici caratteristiche, contesti e immagini della rappresentazione visiva della tecno-scienza;
  • lo sviluppo di strumenti, processi e pratiche per valutare in modo corretto ed efficiente le attività di coinvolgimento pubblico;
  • le principali dinamiche che riguardano il mondo dell’open science, le opportunità e i benefici del rendere scienza e ricerca aperte e le limitazioni legali che rischiano di mettere a repentaglio questo processo.

Prova di metà corso

Al termine di questo periodo gli studenti avranno a disposizione circa tre settimane per fare il punto su quanto appreso e preparare una presentazione su uno o più argomenti degli argomenti trattati a lezione.

Attività complementari

Nel mese di marzo riprenderanno le attività del Master che saranno suddivise in tirocini, laboratori, attività online, seminari con esperti internazionali, conferenze, rappresentazioni teatrali, proiezioni di film, concerti, eventi artistici e scientifici, visite guidate.

Queste attività permetteranno agli studenti sia di mettere in pratica i concetti appresi attraverso la realizzazione di progetti seguiti dai docenti, sia di esplorare argomenti specifici legati alla comunicazione della scienza e dell’innovazione, in un ambiente culturalmente vivace che li porterà a contatto con le realtà aziendali di musei, centri di ricerca, fondazioni.

Tirocini e Project Work

I tirocini saranno condotti presso istituzioni di ricerca, science centers, parchi scientifici e tecnologici, organizzazioni attive nella produzione di contenuti scientifici e organizzazione di eventi legati a scienza e innovazione, aziende hi-tech, centri per l’innovazione. Tra i settori e i temi rilevanti per i tirocini e il placement: comunicazione della ricerca, trasferimento tecnologico, green economy, alimentare, farmaceutico, parchi e musei scientifici, energia e sviluppo sostenibile, hi-tech, automotive, open innovation, start up, ICT.

Potranno essere attivati sia con soggetti del territorio trentino, sia in altre città italiane, a richiesta degli studenti.
La lista dei tirocini e le istruzioni per l’attivazione verranno pubblicate una volta attivato il Master.

Please follow and like us:

Info sull'autore

Cristina Rigutto administrator