Avanti a tutta forza! La carica di Elisabetta Tola e formicablu

Avanti a tutta forza! La carica di Elisabetta Tola e formicablu

Di Andrea Alesci

Eclettico è l’aggettivo che ci rimane addosso quando finisce la lezione di Elisabetta Tola al master SCICOMM. L’eclettismo di chi sa scegliere e armonizzare princìpi e argomenti diversi secondo un unico orizzonte d’azione.

L’eclettismo di Blue Ant, agenzia al centro della trilogia letteraria di William Gibson e che nel 2005 ispirò il nome di formicablu, l’agenzia di comunicazione fondata da Elisabetta Tola insieme ad alcuni colleghi del master alla SISSA di Trieste (chissà che anche da Trento non nasca qualcosa di analogo 😏).

Fare come la formica: dotata di forza smisurata, grande intraprendenza e strabiliante capacità di cooperazione. La formica è pensiero e concretezza, determinazione e fiducia. Così, nelle quasi quattro ore di lezione, il racconto di formicablu e la storia di Elisabetta ci hanno fatto capire come spirito di adattamento, buone competenze e capacità di delegare siano le coordinate di ogni nuovo progetto.

Tanti piccoli consigli su come muoversi nel mondo della comunicazione (non solo scientifica), su come riuscire a trovare una via che esuli dal quotidiano lavoro “da badge”; tanti stimoli sulla potenza dirompente delle reti, sugli inizi, sui casi personali, sui dietro le quinte e sulle cose spicciole che spesso possono fare la differenza e diventare il combustibile per scegliere una strada, magari la meno battuta.

E se pure ciascuno ha il suo modo di intendere il lavoro, Elisabetta Tola ha voluto dirci che l’ufficio di un comunicatore non ha bisogno di pareti e orologi per funzionare. Il suo ufficio è la testa, e quella è sempre in movimento, sempre pronta a informarsi, sempre alla ricerca di elementi, spunti, dettagli da raccogliere. Come una minuscola formica blu.

 


Andrea Alesci
UX Writer e Social Media Editor presso lo Studio Creativo Latoquadrato, lavora anche come freelance per quotidiani e riviste.
Attualmente frequenta il Master SciComm.
Leggi anche gli altri articoli che Andrea ha scritto per noi e segui il suo blog Medium o seguilo su Twitter

Please follow and like us:

Info sull'autore

Cristina Rigutto administrator

Per pubblicare un commento, devi accedere