Studenti lavoratori

Studenti lavoratori

Le risposte alle domande più frequenti che ci vengono poste

È possibile iscriversi al Master anche se si lavora?

Certamente, il Master è indirizzato a destinato anche a studenti lavoratori che vogliono migliorare le proprie competenze professionali nella comunicazione della ricerca e dell’innovazione, nello sviluppo di strategie di comunicazione, di dialogo e di public engagement.

Qual è il calendario delle lezioni?

Le lezioni si terranno indicativamente il giovedì pomeriggio e il venerdì giornata intera, la direzione è comunque disponibile a valutare giornate alternative per agevolare gli studenti lavoratori.

Esistono delle agevolazioni per gli studenti lavoratori?

I lavoratori dipendenti (con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato) possono usufruire di permessi retribuiti per un totale di 150 ore, per frequentare le lezioni in orario lavorativo.  Tale diritto è disciplinato dall’Art.10 dello Statuto dei Lavoratori (legge n.300/1977) e dalla Legge 08/03/2000, n. 53.

Il tirocinio è obbligatorio anche per gli studenti lavoratori?

No. Gli studenti lavoratori possono sostituire il periodo di tirocinio con un’attività equivalente da svolgere nell’azienda in cui lavorano.  Tale attività prevede il completamento di un progetto concordato con lo studente, il tutor aziendale e il tutor universitario. Al termine dell’attività lo studente produrrà un breve elaborato per descrivere  il progetto al quale ha lavorato.

Tutte le attività richiedono la presenza in aula?

No. Alcuni laboratori a supporto dei corsi avviati (es. social media) potranno essere strutturati per la didattica online.

Non hai trovato la risposta che cercavi?

Scrivici a scicomm@unitn.it o, se preferisci, inviaci un DM via Twitter

 

Info sull'autore

Cristina Rigutto administrator